Blog: http://inpartibusinfidelium.ilcannocchiale.it

Malvino il Travaglio dei mangiapreti

Ormai la mission e il core business del superblog di LC, alias Malvino, è concentrato sulla religione cattolica e sulla Chiesa.

Certo ogni tanto ci sono spigolature extra moenia, quando Malvino pizzica Christian Rocca oppure fa a pezzi il Cav, giacchè il trattamento riservato a Giuliano Ferrara è tutt'uno con l'ateodevotismo dell'Elefantino, onde è intra moenia.

Ora, una cosa è certa: LC non è un anticlericale - mangiapreti da strapazzo come un Marco Cappato, tanto per dire.
ll nostro infatti è fine esegeta di libri teologici, di documenti vaticani, di interviste o saggi di alti prelati, talchè egli si muove felpato e felino tra i libri sacri come e meglio di un seminarista, è una spanna sopra di un fervente diacono, e non osiamo dire che è come un buon sacerdote, magari gesuita, per non attirarci le ire funeste del buon amico.

Il tutto poi è condito da informazioni di prima mano, da argute osservazioni, da rilievi pertinenti e impertinenti, da fonti scodellate in modo puntuale, per non dire di cosucce prelibate che il nostro chissà come e dove pesca e scova.

In ogni caso, a parte le critiche che gli abbiam mosso con fermezza affettuosa, una cosa ci fa girare i cabassisi e cioè che LC non rivolge mai i suoi strali ai seguenti sacerdoti:
Alex Zanotelli - Don Vitaliano della Sala - Don Gallo - Enzo Banchi - Don Ciotti, tanto per fare qualche nome.

Ma tutto ciò non conta, perchè se l'Italia fosse un paese più serio, LC, alias Malvino, potrebbe divenire subito il Marco Travaglio degli anticlericali e dei mangiapreti... chè già me lo vedo ad Annozero presentato da Michele Santoro.. e sarebbero dolori
!

Pubblicato il 28/4/2009 alle 18.48 nella rubrica ERESIE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web